“Periferie a sud dell’anima”, l’album d’esordio di Simone Sartini

Articolo di Sheyla Bobba

A Nella stanza dell’altro, la Musica con Giulia Quaranta Provenzano, per WebRadio SenzaBarcode, mercoledì 17 giugno protagonista è Simone Sartini. Cantautore romano, il 4 marzo è uscito il suo album d’esordio intitolato Periferie a sud dell’anima. 

Il periodo non è stato troppo fortunato per la promozione di tale progetto discografico, visto il lockdown a causa della pandemia, ma l’artista indipendente confida di poter presto ritornare sui palchi ed esibirsi così dal vivo per raccontare i temi cantati nel disco, in cui  parla degli ultimi e delle persone emarginate dalla società ma anche di mafie, prostituzione e violenza psicologica subita dagli uomini. 

Dall’attenzione alle minorante e agli esclusi certamente se ne deduce essere derivato il titolo, Periferie a sud dell’anima, appunto che riporta all’ascolto canzoni nate quando la band IL sinfonico e L’Imbrobabile Orchestra di Simone Sartini ancora era in attività, cioè fino a due anni fa.  www.webradio.senzabarcode.it

0 commento

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: