“Letter To You”, il nuovo album di Bruce Springsteen

Articolo di Alberto Maccagno

Il 23 ottobre 2020, per Columbia Records, è uscito Letter To You, il nuovo album di Bruce Springsteen.

“It’s boss time!” come direbbe il telecronista WWE Michael Cole, seppur in ben altri ambiti.

Ma cosa rende così speciali la musica e la figura di Bruce Springsteen?

Certo, il sound tipicamente rock, impreziosito dai tanti richiami blues, country e folk, conferisce un’atmosfera e un profumo unici alla musica del cantautore americano, così come la voce che, graffiata e segnata dal tempo, dona colore e potenza a immagini già vivide e vitali, ampliandone la carica emotiva.

Indiscutibile è anche l’abilità nel scrivere canzoni assolutamente senza tempo, giovani oggi quanto ieri, come dimostrano Janey Needs A Shooter, If I Was The Priest e Song For Orphans (tutte scritte prima del 1973 e tirate a nuovo per l’occasione).

Ma ciò che rende speciale l’arte del boss è soprattutto l’intangibile.

Il susseguirsi di emozioni che, nel flusso di energia trascinante, costituisce il vero fil rouge dell’opera, passando dall’intensità di Letter To You e Last Man Standing alle riflessioni poetiche e d’autore di The Power Of Prayer e Rainmaker, arrivando fino alla sensibilità di One Minute You’re Here e I’ll See You In My Dreams, le quali aprono e chiudono le danze con un tocco (abbondante) di malinconia.

In conclusione, possiamo affermare come Letter To You sia un disco piacevole che sente più di molti altri la mancanza del palcoscenico, visto anche lo stile di registrazione dell’album (interamente realizzato live in soli quattro giorni, e con pochissime sovraincisioni, assieme alla famigerata E Street Band), con cui Bruce Springsteen si riconferma un baluardo della musica blues-rock (e non solo) internazionale.

TRACKLIST:

01. One Minute You’re Here

02. Letter To You

03. Burnin’ Train

04. Janey Needs A Shooter

05. Last Man Standing

06. The Power Of Prayer

07. House Of A Thousand Guitars

08. Rainmaker

09. If I Was The Priest

10. Ghosts

11. Song For Orphans

12. I’ll See You In My Dreams

FORMAZIONE:

Bruce Springsteen – voce, chitarra.

Roy Bittan – pianoforte, cori.

Jake Clemons – sassofono.

Charles Giordano – organo, cori.

Nils Lofgren – chitarra, cori.

Patti Scialfa – cori.

Garry Tallent – basso, cori.

Steven Van Zandt – chitarra, cori.

Max Weinberg – batteria, cori.

0 commento

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: