“Piombino in musica” – Collana Narrativa – Antologia di racconti a cura di Giulia Campinoti e Gordiano Lupi

Articolo di Redazione

Una città nel cuore. Una canzone del cuore. Gordiano Lupi e Giulia Campinoti sono i direttori di un’orchestra che suona una stupenda sinfonia.

Racconti di Stefano Giannotti, Francesca Lenzi, Anna Porciani, Federico Regini, Patrice Avella, Emilio Guardavilla, Roberto Mosi, Fabio Izzo, Rita Gallarate, Francesca Ghezzani, Gordiano Lupi, Lucilla Lazzarini, Carla Magnani, Gabriella Gabbrini, Andrea Fanetti, Paolo Palmieri, Francesco Berti, Giulia Campinoti, Federico Botti, Miria Signori, Elsa Bagnoli, Raffaele Basile, Maria Gestri, David Manzi, Enrica Ficai Veltroni, Luca Carrara, Luca Pallini, Andrea Gozzi, Vincenzo Trama, Stefano Ferrini, Alessandro Adamo, Nada Quiriconi, Silvia Vancini, Marco Bracci, Patrizia Lessi, Chiara Pasquinelli, Alessio Lucignoli, Tiziano Ticciati, Beatrice Bargiacchi, Marco Miele, Cristina de Vita. Un racconto fotografico di Riccardo Marchionni.

Nuovo progetto per Il Foglio Letterario Edizioni, che si propone di unire due strumenti cultura così vicini tra loro, spesso messi in antitesi, ma compenetrati di un sentire comune: musica e parole. La palla l’ha lanciata Giulia Campinoti, proponendo l’idea a Gordiano Lupi che, schiacciando sottorete, ha accettato di trasformare il piano teorico in realtà fattiva. Piombino in Musica, antologia curata da un editore serioso e da un’autrice stravagante, è il nuovo titolo uscito dai laboriosi cantieri del Foglio Letterario. Nel calderone fatato, le personalità più disparate, oltre a varie forme espressive: racconti, poesie e canzoni, il tutto arricchito dagli scatti d’autore di Riccardo Marchionni, ladro di accattivanti fermo-immagine piombinesi. La melodia della genialità si ode fra le vie attempate, solletica la schiuma bianca schiantata sugli scogli di Piazza Bovio, si perde in ogni anfratto pubblico e segreto di Piombino, impregnando le mura della Città Vecchia di significati, coinvolgendo viandanti interdetti nel linguaggio sonoro, universale e al tempo stesso personale. Piombino in Musica, una colta novità pronta a riecheggiare coi battiti del vostro cuore. Quarantuno autori che scrivono racconti sulle note d’una canzone, un motivo del cuore, un’atmosfera importante e (per chi scrive) ricca di fascino. Quarantuno storie accomunate da sentimento e passione, stile sopraffino e voglia di raccontare una sognante realtà ambientata nella nostra Terra. Tutti i racconti si sviluppano sul palcoscenico di Piombino (o zone limitrofe) – come tradizione del Foglio Letterario -, ma la suggestione parte da una canzone, che resta sullo sfondo della storia, funge da leitmotiv, ricorda un episodio del passato, un’emozione perduta. Un progetto che vorrebbe coinvolgere la Piombino che scrive, che canta e che suona, in un solo afflato culturale. Perché fare cultura significa unire, non dividere.

0 commento

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: