XV Forum dell’Informazione Cattolica per la Custodia del Creato

Articolo di Domenico Interdonato

L’Associazione Culturale Greenaccord che è lieta di invitarti alla XV Edizione del Forum dell’Informazione Cattolica per la Custodia del Creato che si terrà a Montefiascone, il 5 settembre 2020, dalle ore 9.30 alle ore 22, sul tema “Indietro non si torna! Un nuovo umanesimo alla luce della Laudato si’”. L’evento è, come negli anni scorsi, un seminario di formazione per i giornalisti, presente sulla Piattaforma Sigef, con 8 crediti formativi (nella sezione Corsi Enti Terzi).

Il Forum si articolerà in due sessioni di lavoro. La sessione mattutina “Indietro non si torna: spunti dalla Laudato si’, Fede e cura della casa comune” prevederà le seguenti relazioni: Scienza, tecnologia e cura della casa comune, Giornalismo e informazione per un nuovo umanesimo, La natura al tempo del lockdown. La sessione pomeridiana “L’ecologia integrale e la novità della Laudato si’”, prevederà le seguenti relazioni: Le emergenze ambientali e sociali alla luce della Laudato si’, Progettare, costruire e ristrutturare alla luce della Laudato si’ , Dopo il Covid: quali responsabilità per la comunicazione in rete.

 Durante la pandemia sono emersi chiaramente i guasti e le debolezze dell’attuale sistema economico e sociale che è fonte di un uso distorto delle risorse. Il rapporto tra uomo e natura è risultato inappropriato e le nostre abitudini risultano dannose per l’ambiente. Ma la pandemia ha anche insegnato qualcosa all’umanità ed ha generato un movimento internazionale di pensiero che chiede di non tornare a ripetere esattamente tutto quello che si faceva prima e con la stessa intensità, consapevoli che tale stile di vita non è sostenibile.”Indietro non si torna” è uno slogan creato per invogliare a riflettere, ad essere creativi e innovativi, a cercare strade nuove.

Il nucleo centrale delle riflessioni e delle azioni deve essere quello di fondare un “nuovo umanesimo”, ossia pianificare il futuro dell’uomo sulla base delle esigenze di rigenerazione della natura e delle sue risorse e su una maggiore equità sociale che deve creare benessere ma utilizzando meno risorse. Sono passati i primi cinque anni dalla pubblicazione dell’enciclica Laudato si’ di Papa Francesco. L’occasione invita ad un approfondimento rispetto alla novità dell’ecologia integrale e sulle ripercussioni concrete sulla vita dell’uomo. Per realizzare tale riflessione vengono analizzati: il rapporto fede-ecologia, la relazione scienza-tecnologia-ecologia, le emergenze ambientali e sociali in un’ottica non contrapposta, alcune tecniche per costruire e riorganizzare le nostre abitazioni e il tema della mobilità

0 commento

Related Articles

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: